Pittura e Scultura nel Rinascimento

Arte del Rinascimento

Il Rinascimento nasce nella Firenze del 1400. La Toscana è la culla del movimento culturale che trasforma l'arte e la società in toto, è la terra natia di eccezionali talenti della letteratura, pensiamo a Francesco Petrarca e Giovanni Boccaccio, della scienza, Galileo Galilei su tutti, della filosofia, citiamo Niccolò Machiavelli e Giordano Bruno. Sono anni di fermento ed innovazione in ogni settore del sapere e l'arte trova la sua culla ideale nella capitale culturale dell'epoca, ovvero Firenze. Le ragioni della centralità di Firenze sono molteplici, ma una brilla fra tutte: la famiglia dei Medici.


Il Rinascimento è, infatti, indissolubilmente legato al mecenatismo, al sostegno offerto agli artisti dal Papato e dalle Corti dei piccoli Stati italiani governati tra gli altri dagli Este a Ferrara, dai Montefeltro a Urbino e dagli Sforza a Milano.
Il Quattrocento coincide con la rinascita dopo i secoli bui del Medioevo, la riscoperta del mondo classico e l'innovativa concezione dell'essere umano posto al centro dell'universo.


Il mondo religioso è scosso dalla riforma protestante ed pure gli artisti riservano una posizione centrale all'individuo, artefice del proprio destino.
Nel Rinascimento prende corpo anche la prospettiva lineare intuita da Giotto e sviluppata dal Filippo Brunelleschi e successivamente da tutti gli altri artisti dell'eccezionale epoca.


PITTORI DEL RINASCIMENTO
Italia
Masaccio > Trinità (1425-1428 ca.)
Piero della Francesca > La Nascita di Venere (1485)
Andrea Mantegna > Affresco nella Camera degli Sposi (1474)
Leonardo da Vinci > La Gioconda (1503-1506 ca.)
Tiziano > Concerto campestre (1509)
Raffaello Sanzio > La scuola di Atene (1510-1511)
Michelangelo Buonarroti > Il Giudizio universale


Paesi Bassi
Jan van Eyck > I coniugi Arnolfini (1434)
Hieronymus Bosch > Il Giardino delle Delizie (1503)

Germania
Albrecht Durer > La Festa del Rosario (1506)
Germania > Hans Holbein il Giovane Ritratto di Enrico VIII (1540)

 

SCULTORI DEL RINASCIMENTO
Italia
Michelangelo > Pietà (1499)
Benvenuto Cellini > Perseo (1554)