L'Arte di fine Ottocento

Impressionismo e Post Impressionismo

L'IMPRESSIONISMO
L'impressionismo nasce a fine dell'Ottocento in Francia, nazione che ospita Manet, Monet, Degas, Renoir e gli altri pittori che animano il movimento. Come atto di nascita si potrebbe prendere il 1863, anno della mostra nel corso della quale Manet presenta Le Déjeuner sur l'herbe, uno dei capolavori dell'impressionismo che ha sconvolto il pubblico dell'epoca.


I tratti distintivi dell'avanguardia sono già delineati da Manet mentre raffigura la bucolica scena di una colazione su un prato, classico soggetto, se non fosse per la donna nuda che fissa serenamente lo spettatore e la luce che esplode sulla tela. I colori sono brillanti, stesi dai tubetti con dense pennellate che delineano gli oggetti e le persone della vita quotidiana donandogli profondità e movimento.
Gli impressionisti adorano, infatti, dipingere all'aria aperta, en plein air, per cogliere pienamente i raggi del sole che trasformano i soggetti nel corso del giorno e delle stagioni.

PITTORI IMPRESSIONISTI
Pierre Auguste Renoir > Le Moulin de la Galette (1876)
Claude Monet > Donne in giardino (1867)
Edgar De Gas > L'étoile (1867-1877)

 

 

IL POST IMPRESSIONISMO
La sfida innovatrice introdotta da Manet, Renoir, Monet e Degas è stata raccolta da grandi pittori che hanno proseguito ad indagare la realtà ed i molteplici punti di vista. La figura di cesura tra le due correnti è Paul Cézanne, pittore che ha aderito ai principi impressionisti in gioventù incamminandosi successivamente lungo un percorso di crescita e di studio attorno alla visione e agli sfuggenti punti di vista, tema caro anche al cubismo.


I post impressionisti continuano a celebrare i colori vividi, impiegandoli per dare libero sfogo alla propria soggettività e realizzando capolavori immortali. Il distacco dalla realtà oggettiva conduce, infatti, i pittori a mettere sulla tela le proprie emozioni e le suggestioni nate dai paesaggi, attraverso gli emozionanti campi di Van Gogh, il pointillisme di Seraut e le esotiche donne di Gauguin.


PITTORI POST IMPRESSIONISTI

Paul Cézanne > Le grandi bagnanti (1889-1906)
Vincent Van Gogh > Notte stellata (1889)
Georges Seraut > Una domenica pomeriggio all'isola della Grande Jatte (1886)